L’acqua protagonista a Bari con World Press Photo 2014

L’acqua protagonista a Bari con “World Press Photo 2014”, la celeberrima mostra itinerante mondiale che premia gli scatti dei migliori fotoreporter internazionali. Il capoluogo pugliese ospiterà infatti la mostra nella suggestiva cornice del Teatro Margherita, anche con il contributo di Acquedotto Pugliese, per tre settimane, da venerdì 17 ottobre a mercoledì 5 novembre, dal martedì al venerdì dalle ore 10.30 alle 13, e dalle ore 16 alle 21; sabato e domenica dalle ore 10.30 alle 21. Chiuso il lunedì. L’ingresso è gratuito. Saranno esposti 150 scatti di noti fotoreporter, pubblicati su alcune delle testate internazionali più prestigiose, come Time, Le Monde, New York Times, The Guardian e National Geographic. L’evento, organizzato dall’Associazione CIME (Culture e Identità Mediterranee) è realizzato in collaborazione con la Fondazione olandese “World Press Photo”, ideatrice del concorso internazionale di fotogiornalismo. Ogni anno dal 1955 l’omonima Fondazione indipendente con sede ad Amsterdam espone le fotografie vincitrici delle diverse categorie (general news, spot news, contemporary issues, daily life, people, nature, sports), in una mostra che attraversa i cinque continenti, registrando da sempre milioni di visitatori. Le foto vincitrici diventano parte di una mostra itinerante che viene allestita in un centinaio di sedi diverse nei 45 Paesi nei quali fa tappa. E Bari figura per il 2014 tra le città elette insieme a Roma, Milano, Parigi, New York, Tokio, Londra, e ancora Toronto, Tel Aviv, Santiago del Cile e molte altre. Un’occasione imperdibile per poter ammirare le immagini che hanno illustrato gli avvenimenti rilevanti del nostro tempo. Per la sezione contemporary issues il premio è andato a John Stanmeyer. Una suggestiva foto con l’acqua sullo sfondo che parla di speranza e (forse) di un’alba migliore. Tra i 53 fotografi premiati quest’anno nelle varie categorie del concorso, figurano anche tre giovani italiani, Bruno D’Amicis, Alessandro Penso e Gianluca Panella. Tutte le mattine, dal martedì al venerdì, sarà a disposizione degli studenti una guida gratuita che introdurrà loro al linguaggio fotografico. L’edizione 2014 di “World Press Photo” vanta il sostegno e il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Bari e Comune di Bari, oltre al contributo di Camera di Commercio di Bari, Banca Carime e, appunto, Acquedotto Pugliese.