Acquedotto Pugliese aderisce alla campagna di mobilitazione #iostoconlagazzetta

Una stretta di mano tra il presidente Simeone di Cagno Abbrescia e l’AD di Acquedotto Pugliese, Nicola De Sanctis, col direttore de La Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe De Tomaso, ha segnato il momento più significativo della manifestazione di solidarietà, organizzata, questa mattina, dalla società di via Cognetti a favore dello storico giornale barese. Iniziativa che s’inserisce nella fitta trama di eventi, sotto il titolo #iostoconlagazzetta, organizzati a sostegno della principale testata pugliese, alle prese con una grave crisi che ne minaccia l’esistenza.

Sono mille le copie della Gazzetta acquistate da Acquedotto Pugliese e distribuite a clienti e dipendenti presso la sede centrale e gli uffici commerciali di Bari. Segno tangibile della stima e del rapporto fecondo con un giornale, che sin dall’inizio ha rappresentato una sponda favorevole e propizia per la società idrica, sposandone la causa e l’impegno per un servizio sempre più capillare, fonte di benessere per i cittadini e di sviluppo per il territorio.

“La storia di Acquedotto Pugliese è legata saldamente a quella del nostro quotidiano”, ha dichiarato il direttore della Gazzetta, Giuseppe De Tomaso. “La Gazzetta si è battuta per la realizzazione e il potenziamento di Acquedotto Pugliese. Una battaglia mostratasi giusta, considerato il peso assunto da Aqp nell’emancipazione della nostra regione e di gran parte del meridione. È, dunque, con profonda gratitudine che accogliamo questo gesto di solidarietà”, ha proseguito.

“Siamo stati ben lieti di aderire alla mobilitazione in favore della testata pugliese, testimoniando concretamente la nostra stima e il nostro affetto per una realtà culturale e dell’informazione così importante, a cui va riconosciuto l’impegno, sin dagli albori, per la nascita e lo sviluppo della nostra azienda. Se oggi Acquedotto Pugliese è una delle realtà più rappresentative tra le aziende del settore e punto di riferimento non solo per la Puglia ma per tutto il Meridione, gran parte lo si deve alla Gazzetta del Mezzogiorno, per le tante battaglie sostenute a fianco e a sostegno di Aqp”, ha detto il presidente Di Cagno Abbrescia.

“Questa iniziativa dimostra l’affetto di Acquedotto Pugliese per un giornale che ha dato dignità istituzionale e nazionale al dibattito sulla disponibilità d’acqua in Puglia, strumento di crescita di tutta la regione, sottolineando il ruolo svolto da Aqp in questa difficile e impegnativa missione”, ha sottolineato l’Ad, Nicola De Sanctis.

Un’occasione speciale, dunque, quella di stamane, rivolta a rafforzare un antico e stretto vincolo di amicizia e collaborazione. Un momento di mobilitazione per il rilancio della storica “voce di Puglia”, perché possa proseguire nella sua insostituibile opera per la crescita e l’ammodernamento della nostra regione. Crescita per la quale Aqp ha svolto e continua a svolgere un ruolo da protagonista.