Al via i lavori di potenziamento delle reti su Martina Franca e Leverano

Sono partiti i lavori di potenziamento della rete idrica sull’abitato di Martina Franca (Ta), che consentiranno di migliorare l’alimentazione della zona San Paolo. Nello specifico, l’intervento, dell’importo di 300 mila euro, consiste nella sostituzione e nel potenziamento di un tratto di 1,5 chilometri della condotta idrica di alimentazione del serbatoio di Martina Franca, in località Lanzo. La durata dei lavori è di 3 mesi.

A Leverano, nel leccese, i lavori partiranno nei prossimi giorni e consisteranno nel potenziamento della rete idrica e fognaria. L’intervento, finanziato dalla Regione Puglia con Fondi POR Puglia 2014-2020, dell’importo di 4,3 milioni di euro, prevede la posa di 17 chilometri di nuovi tronchi fognari e 3,5 chilometri di condotte idriche. I lavori avranno una durata di circa un anno.

In linea con le disposizioni emanate dal Governo e dai Ministeri della Salute e delle Infrastrutture e Trasporti, sui cantieri sono previsti il controllo degli accessi di tutto il personale, anche mediante misurazioni delle temperature corporee, l’utilizzo di dispositivi di protezione individuali come mascherine, guanti e gel igienizzanti, la riduzione della compresenza del personale, oltre che un’attenta informazione di tutte le figure coinvolte.