Al via l’iter per il potenziamento delle reti nel Salento

Nuovo impulso al potenziamento delle reti del Salento. Dopo l’approvazione in Consiglio di Amministrazione, Acquedotto Pugliese avvia le gare di appalto per il completamento delle reti idriche e fognanti a Leverano e Veglie.  L’importo complessivo dei lavori è di 13 milioni di euro.

Nel comune di Leverano, è previsto il completamento della rete idrica, mediante la realizzazione di 3,5 chilometri di condotte, e della rete fognante con 18 chilometri di nuovi tronchi. L’intervento consentirà di estendere l’attuale copertura del servizio idrico e fognante. L’importo a base d’asta per i lavori idrici e fognanti ammonta a 7 milioni di euro.

Nel comune di Veglie, l’intervento, dell’importo a base d’asta di 6 milioni di euro, consiste nel completamento della rete idrica, mediante la realizzazione di oltre 7 chilometri di condotte, e di quella fognante con ulteriori 7 chilometri di nuovi tronchi. Grazie all’intervento si estenderà l’attuale copertura del servizio idrico e fognante dell’abitato.

Pianificate dalla Regione Puglia, le opere rientrano tra quelle previste nei fondi POR Puglia 2014 – 2020.

Acquedotto Pugliese è impegnato in un organico piano di investimenti per garantire il servizio idrico integrato su tutto il territorio. Tutta la struttura di AQP – commenta il Presidente di Acquedotto Pugliese, Simeone di Cagno Abbrescia – è fortemente motivata a migliorare ulteriormente le performance aziendali, nella consapevolezza del ruolo che svolge a beneficio della collettività”.