Al via l’iter per il potenziamento delle reti nel tarantino

Il Consiglio di Amministrazione di Acquedotto Pugliese, nel corso dell’ultima seduta, ha deliberato l’avvio delle procedure di appalto per investimenti infrastrutturali nella frazione di Marina di Ginosa. L’importo complessivo dei lavori è di 12,6 milioni di euro.

L’intervento in oggetto consiste nella realizzazione di 17 chilometri di condotte idriche e la costruzione di complessivi 1,2 km di nuovi tronchi della rete fognaria. Tali opere consentiranno di estendere la copertura del servizio idrico e fognante.

Gli investimenti nel tarantino rientrano in un organico piano di investimenti che Acquedotto Pugliese è impegnato a realizzare su tutto il territorio. Tutta la struttura di AQP – commenta il Presidente di Acquedotto Pugliese, Simeone di Cagno Abbrescia – è fortemente motivata a migliorare ulteriormente le performance aziendali, nella consapevolezza del ruolo che svolge, garantire l’acqua bene comune, a tutte le comunità”.