AQP regala mille copie della Gazzetta del Mezzogiorno a clienti e dipendenti

Mille copie de La Gazzetta del Mezzogiorno saranno distribuite, lunedì 7 gennaio, a clienti e a dipendenti di Acquedotto Pugliese. A Bari, i giornali saranno consegnati presso le sedi di via Cognetti e di via Vittorio Emanuele Orlando. E’ un gesto simbolico di solidarietà alla popolarissima testata che storicamente, da 130 anni, ha rappresentato e rappresenta l’informazione del Sud. E’ la partecipazione dei lavoratori di AQP alle vicende che questi giorni il quotidiano, i giornalisti e i poligrafici stanno vivendo, fino al rischio chiusura.

Alla distribuzione dei giornali presso lo sportello AQP e sede di via Emanuele Orlando, interverranno il Presidente, Simeone di Cagno Abbrescia e l’Ad, Nicola De Sanctis. A loro, ai clienti e ai dipendenti porterà il proprio saluto, unito al sincero ringraziamento di tutti i lavoratori del quotidiano barese, il direttore de La Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe De Tomaso.

Il presidente di Aqp, Simeone di Cagno Abbrescia

“Il nostro è un contributo, emblematico e significativo, verso una testata cui Acquedotto Pugliese è legata a doppio filo”, dichiara Simeone di Cagno Abbrescia. “C’è una storia ultracentenaria che accomuna due istituzioni tra le più importanti della nostra Puglia, ma c’è soprattutto il debito di riconoscenza nei confronti di un giornale che, da sempre, ha avuto a cuore le sorti della nostra azienda, battendosi per il suo progresso e la sua crescita, registrandone giornalmente le sue vicende al servizio del territorio e dei cittadini. Questa è un’occasione speciale per rafforzare il vincolo di amicizia e di vicinanza di AQP a La Gazzetta del Mezzogiorno della cui presenza, della cui voce, tutto il Sud non può essere privato.”

L’Amministratore Delegato di Aqp, Nicola De Sanctis

“È il nostro tributo di affetto e di amicizia – ha affermato da parte sua l’Ad Nicola De Sanctisverso un’istituzione culturale che, con l’informazione, si è rivelata decisiva per il contributo di idee e per l’appoggio convinto offerto al dibattitto sul ruolo di Acquedotto Pugliese. La prestigiosa e autorevole vetrina de La Gazzetta del Mezzogiorno ha dato grande impulso e dignità istituzionale e nazionale ai temi dell’approvvigionamento idrico in Puglia e in gran parte del Mezzogiorno e al compito svolto dall’azienda che ne garantisce la gestione, attraverso importanti progetti e le sue spiccate professionalità”.

Un’iniziativa semplice ed emblematica, per un rilancio dell’impegno comune, allora, per le migliori fortune del giornale. Un momento di riflessione collettiva per ribadire la centralità dell’informazione nel dibattito e nelle scelte per il futuro della Puglia e del Mezzogiorno; futuro nel quale Acquedotto Pugliese è chiamato a giocare un ruolo sempre più da protagonista.