• Home »
  • Pianeta Acqua »
  • Dalla passeggiata dei germani reali agli acquisti ai webinar: un mondo di notizie su L’Acquedotto

Dalla passeggiata dei germani reali agli acquisti ai webinar: un mondo di notizie su L’Acquedotto

La passeggiata a pelo d’acqua di una famiglia di germani reali, annuncia, sulla copertina, il numero di maggio de L’Acquedotto, la newsletter di Acquedotto Pugliese.

Un’immagine di speranza; il festoso augurio per i tempi nuovi che finalmente s’affacciano, dopo la notte dell’emergenza sanitaria. Un’istantanea tratta dall’ampio servizio, che illustra il nuovo depuratore di Casamassima, oggi all’avanguardia per tecnologia e impatto ambientale, in grado di rispondere alle necessità di un vasto bacino d’utenza e di restituire all’ambente un’acqua pura e cristallina, l’habitat ideale per il nido di piumati così rari.

I germani reali nel “laghetto” del depuratore di Casamassima

Trentasei pagine, formato libro, grafica fresca e accattivante, resa ancora più suadente dagli effetti coloristici dell’azzurro e del bianco aziendali, la newsletter di maggio propone un ricco e interessante ventaglio di temi: dallo sportello psicologico all’attività della Direzione Procurement, dalla manutenzione e sanificazione delle reti fognarie all’innovazione tecnologica in uno dei settori cardine dell’attività di Acquedotto Pugliese, quale la depurazione, ai seminari di Water Academy, insieme a tanti altri box, che raccontano l’impegno di un’azienda rivolta ad offrire un servizio sempre più efficiente e ad inserirsi, con dinamismo e autorevolezza, nell’ampio orizzonte culturale, come si addice ad ogni grande impresa, soprattutto se pubblica e con una missione così fondamentale e prioritaria, come distribuire l’acqua ai cittadini.

Acquedotto Pugliese si occupa della gestione, della manutenzione e della sanificazione delle reti fognarie. Due volte l’anno, tra marzo e ottobre, operatori specializzati, compiono attività di disinfettazione e disinfestazione, ispezionando tutti i pozzetti di accesso. Ad illustrare le complesse e delicate fasi di procedure così fondamentali per l’igiene dei comuni, è Luca Leandro, responsabile dell’Area Pianificazione e Sviluppo Reti.

Le centinaia di gare espletate ogni anno per l’acquisto di attrezzature, prodotti chimici, apparecchiature elettroniche, applicazioni informatiche e tant’altro, necessari all’infinita varietà di comparti in cui si snoda il lavoro di Acquedotto Pugliese, sono passate in rassegna in una conversazione con il responsabile della Direzione Procurement, Stefano Attolico, che ne illustra il complesso iter, tra norme, trasparenza, certificazioni e tempi da rispettare. Una lunga trafila che gli uffici affrontano con competenza e in tempi rapidi.

Monica Leonetti col presidente Simeone di Cagno Abbrescia

Un’intervista a Monica Leonetti, psicoterapeuta e responsabile di AQP Water Academy, spiega la centralità, in questi giorni di emergenza, di un servizio come lo sportello psicologico varato dalla Direzione Risorse Umane, in capo al Coordinatore Amministrazione e Servizi Centrali, Pietro Scrimieri. In un periodo di distanza e fragilità emotiva, l’iniziativa vuole offrire il “calore della presenza, in termini di rassicurazione istituzionale” ai dipendenti di AQP.

E voltiamo pagina. I seminari digitali promossi da AQP Water Academy hanno l’obiettivo di tenere il personale aggiornato su tematiche e problematiche diverse e pregnanti, rispetto al lavoro svolto. Ai primi webinar, tenuti da Luigi De Caro, Gianluigi Fiori e Marco Mottola, hanno partecipato oltre cinquecento dipendenti. Nell’intervista a Luigi De Caro, responsabile dell’area Affari Regolamentari, si chiarisce – come già nel corso del seminario – il funzionamento delle Autorità che regolano e controllano i gestori del Servizio Idrico Integrato (SII) e in particolare l’Autorità garantedella concorrenza e del mercato (Agcm) e l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente(Arera). Il fine è far comprendere come il lavoro quotidiano di ogni singola risorsa di AQP deve essere funzionale al rispetto di regole e standard di qualità stabiliti dalle Autorità, pena l’applicazione di sanzioni che possono raggiungere anche importi considerevoli.

Attività di cantiere sul depuratore di Bari Ovest

La centralità della depurazione e di tutte le complesse attività rivolte a garantirne l’efficacia, in un quadro di rispetto ambientale e di economicità dei processi produttivi, viene illustrata dal Direttore di Ingegneria, Andrea Volpe, con riferimento al depuratore di Bari Ovest, e da Girolamo Vitucci, Responsabile STO (Struttura Tecnico Operativa) dell’Area Metropolitana Bari – BAT, con riferimento al depuratore di Monopoli recentemente potenziato e, soprattutto, in grado di non sprecare biogas prodotto dalla riduzione dei fanghi, attraverso la digestione anaerobica, e di utilizzarlo per creare energia pulita, utile al funzionamento dell’impianto stesso.

Non poteva mancare ovviamente un cenno alla Giornata mondiale dell’acqua, il 22 aprile: una ricorrenza che Acquedotto Pugliese cerca di onorare nel modo migliore, con le sue scelte di sviluppo sostenibile e con le sue innumerevoli campagne per valorizzare e tutelare la risorsa idrica.

Una pagina di orgoglio aziendale è quella dell’attribuzione ad Acquedotto Pugliese della medaglia del Presidente della Repubblica per il centenario dell’avvento dell’acqua pubblica: un ambito riconoscimento, che conferisce un’aura più solenne alla storia di questa grande azienda del sud.

Spazio anche alle challenge dei Giochi d’acqua, lanciate sui profili social di Aqp.

Tra queste un focus su quella dedicata alle uova di Pasqua colorate con i colori dell’Acquedotto Pugliese, che ha riscosso un notevole successo. L’iniziativa, rivolta a promuovere consapevolezza sul ruolo e sull’utilizzo della risorsa idrica, mira al coinvolgimento di un’ampia platea di cittadini, dai bambini in età scolare agli adolescenti agli adulti, come spiega Caterina Quagliarella, responsabile dell’Area Relazioni Esterne.

Il museo dell’Acquedotto Pugliese con gli splendidi arredi realizzati da Duilio Cambellotti

Il realistico e suggestivo virtual tour, che consente a chi accede al portale dell’azienda idrica pugliese di girare in lungo e in largo tra sale, corridoi e ambienti di rappresentanza del Palazzo dell’Acqua, per apprezzarne “da vicino” la bellezza, l’eleganza e lo stile assolutamente originale, è illustrato in un ampio servizio, come proposta per una “gita fuori porta” (ancor prima della riapertura dei musei) alla scoperta del patrimonio culturale della regione.

Spazio anche all’impegno sociale, con una bella testimonianza di don Vito Piccinonna, che ringraziando l’Acquedotto Pugliese per il dono di due mila mascherine alla Caritas diocesana, passa in rassegna le tante opere rivolte ai cittadini più bisognosi – tra mense, dormitori, lavanderie, dispense alimentari – sempre disponibili, anche nei giorni dell’emergenza.

E per finire, storie di acqua e di cambiamento climatico, nel consueto spazio dedicato ai libri: L’Oro Blu il volume di Edoardo Borgomeo edito da Laterza.

La newsletter, disponibile in formato digitale sulla home della Voce dell’Acqua, è inviata nella versione cartacea alle principali autorità e istituzioni regionali.

E allora, buona lettura a tutti!