Gli arredi dell’Acquedotto Pugliese nella mostra dedicata a Duilio Cambellotti a Roma

Con alcuni pregevoli arredi, realizzati dal grande artista Duilio Cambellotti per il Palazzo dell’Acqua di via Cognetti a Bari, Acquedotto Pugliese offre il proprio prezioso e originale contributo alla Mostra “Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà, che s’inaugura domani, martedì 05 giugno, a Roma, a Villa Torlonia.

img-20180604-wa0011

La Mostra propone una ricca galleria di 230 opere, che testimoniano l’intenso lavoro svolto negli anni da Cambellotti, artista tra i più versatili e noti del Novecento italiano. Tra le opere in esposizione, alcuni interessanti arredi dell’Acquedotto Pugliese.

Il Palazzo dell’Acqua, sede di AQP rappresenta la tangibile espressione dell’antico, grande progetto di portare l’acqua in Puglia, e rendere produttiva e prospera una terra cronicamente assetata. La storia di questa impresa, scritta nella pietra, è raccontata con simbolica efficacia dal decoratore Duilio Cambellotti attraverso una ricca galleria di dipinti murali, di sculture, di mobili ed altre forme decorative.

Va precisato che il termine “decoratore” va inteso in senso storico; per Cambellotti “decorare” significò intervenire sul progetto delle tre facciate, progettare l’immagine di ogni particolare degli interni (dai soffitti ai pavimenti, dalle porte alle finestre, dalle pitture alle sculture per le pareti, dai mobili ai soprammobili, alle vetrate, ai tappeti, all’illuminazione, agli ascensori a tutto), fare del Palazzo dell’Acquedotto Pugliese di Bari un ideale ed, al contempo, concreto “laboratorio” per la sua genialità creativa.img-20180604-wa0009

L’opera rimane un esempio di creazione artistica con un unico tema dominante: l’acqua. Situato nel cuore di Bari, “Il Palazzo”, patrimonio della Puglia e dei pugliesi, è diventato col tempo un monumento nazionale.

Un patrimonio di straordinario pregio storico e artistico, a disposizione del vasto pubblico di appassionati e estimatori di arte, grazie alle visite effettuabili su prenotazione tutti i fine settimana (ad esclusione del periodo estivo).

img-20180604-wa0010

La Mostra a Villa Torlonia è promossa da Roma Capitale, dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dall’Archivio dell’Opera di Duilio Cambellotti, dal Civico Museo “Duilio Cambellotti” di Latina e realizzata con il sostegno della “Fondazione Cultura e Arte”.

I curatori della mostra sono la Prof.ssa Daniela Fonti – Responsabile scientifico dell’Archivio dell’opera di Duilio Cambellotti, Roma e l’Arch. Francesco Tetro – Direttore del Museo Civico Duilio Cambellotti, Latina.
Organizzazione e allestimento a cura della Galleria Russo di Roma.