Nuove reti idriche e fognarie nel Salento

Interventi per 2 milioni di euro a Martignano e 1,2 milioni a Nardò, in località Pagani

Nuove reti idriche e fognarie nel Salento. Le opere di potenziamento del servizio riguardano i comuni di Martignano e Nardò, in località Pagani.

Nello specifico, a Martignano i lavori, dell’importo di 2 m ilioni di euro, prevedono la posa di 7,5 chilometri di nuovi tronchi fognari. A questi si aggiungerà anche il potenziamento della rete idrica con circa 70 metri di nuova condotta sul prolungamento di via Dante Alighieri. Attualmente sono in corso i lavori di scavo per la posa dei nuovi tronchi fognari, con la supervisione di una archeologa e dei tecnici della Direzione Ingegneria di Acquedotto Pugliese.

Finanziate dalla Regione Puglia con Fondi POR Puglia 2014-2020, le opere avranno una durata di circa un anno mezzo e coinvolgeranno un tratto importante della circonvallazione, la provinciale S.P. 377. Per la sua estensione, l’intervento potrebbe, quindi, comportare la necessità di un riordino del piano del traffico, di cui sarà dato tempestivo avviso alla cittadinanza.

A Nardò, in località Pagani, sono partiti i lavori di completamento della rete idrica e fognaria. Le opere, dell’importo di circa 1,2 milioni di euro, prevedono la realizzazione di condotte idriche per oltre 3 chilometri e di condotte fognarie per 3,5 chilometri. La durata dell’intervento prevista è di nove mesi.