Una originale caccia all’oro blu tra le strade di Puglia

Una originale caccia all'oro blu tra le strade di Puglia
Dal 1914 le mitiche fontanine di Puglia, le “cape de firr”, rappresentano il tributo più autentico e sincero al valore dell’acqua, bene comune.

Nina_smartphoneCosì, per rendere omaggio ai 100 anni di questo autentico totem della rinascita economica e culturale della nostra regione, l’Acquedotto Pugliese, in collaborazione con il Servizio Biblioteca e Relazioni Istituzionali del Consiglio regionale della Puglia, ha messo in cantiere, sulla scia del successo riscosso dai concorsi “La Voce dell’Acqua in rete” e “tWeet Water”, altre due iniziative rivolte al mondo della scuola, in collaborazione con il Servizio Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia, con il patrocinio dell’ANCI Puglia e dell’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia.

Si tratta della realizzazione di una mappa digitale e una APP per la geolocalizzazione delle fontanine pubbliche dislocate sul territorio e gestite dalle amministrazioni comunali.

Con la APP saranno inoltre fornite molte utili informazioni su come gustare al meglio l’acqua pubblica, sulle caratteristiche chimico fisiche ed organolettiche dell’acqua distribuita dall’Acquedotto e consigli per una corretta manutenzione degli impianti domestici.

L’iniziativa si rivolge agli alunni delle scuole primarie e secondarie superiori.

Gli alunni delle classi IV e V delle scuole Elementari della Puglia dovranno inviare ad AQP l’elenco delle fontane pubbliche del proprio territorio comunale o del proprio Municipio/Circoscrizione (nei Comuni dove previsti) con relativi indirizzi e/o coordinate geografiche, foto ed eventualmente altro materiale utile di tipo storico. Gli istituti partecipanti saranno premiati con una biblioteca dedicata al tema dell’acqua. Agli alunni l’Acquedotto sarà ben lieto di riconoscere il titolo di: “giovane esploratore dell’acqua pubblica”.

La realizzazione della mappa digitale e della APP per la geolocalizzazione delle fontane sarà invece compito di un apposito gruppo di lavoro selezionato attraverso un concorso a cui saranno invitati a partecipare gli studenti delle classi III, IV e V delle scuole Secondarie di II grado. Per il gruppo di lavoro è previsto un premio in denaro di € 1.500,00 (millecinquecento).

Per la partecipazione è richiesta la compilazione di un modulo scaricabile dal sito www.aqp.it, nella sezione “scuole” e nel sito http://biblioteca.consiglio.puglia.it  nella sezione “fontaNinapp”.

Lo stesso, corredato della documentazione richiesta, dovrà pervenire entro il 01 dicembre 2014 all’Acquedotto Pugliese.