Le perdite occulte sono un problema. Alert Forti Consumi la soluzione

alert

 

Dott. Fittipaldi Lei ha seguito lo “start up” del progetto “Alert Forti Consumi” di Acquedotto. Di cosa si tratta ?

L’acqua è un bene prezioso e non infinito ed una delle prime  responsabilità dell’azienda è quella direnderlo non solo sempre disponibile, ma di preservarlo anche per le generazioni future, evitando gli sprechi, cautelando nel contempo i clienti rispetto a possibili elevati addebiti inattesi. Nell’ambito dei servizi rivolti alla clientela, abbiamo introdotto questo nuovo servizio, capace di avvisare gli utenti di un forte consumo, anomalo rispetto alle loro medie abituali di consumo.

Gli attuali sistemi/servizi in uso, mi riferisco per esempio alla comunicazione in fattura, non sono già soddisfacenti?

Non sempre questi sistemi riescono a fornire un servizio tempestivo e risolutivo, tenuto conto che mediamente una fattura viene recapitata al cliente dopo circa tre settimane dalla lettura del contatore idrico.

Come funziona?

Semplice, quando dalla lettura del contatore rileviamo un consumo anomalo inviamo un sms o una e-mail (a seconda della modalità di avviso prescelta) di allerta al cliente.

Il servizio è quindi in grado di raggiungere l’utente a distanza di pochi giorni dalla esecuzione della lettura, in anticipo rispetto alla comunicazione in fattura.

Il servizio è gratuito? Come attivarlo?

Il servizio è gratuito e semplice da attivare. Basta chiamare il numero verde 800735735 o collegarsi al sito www.aqp.it e seguire le semplici istruzioni

Questo nuovo strumento di servizio alla clientela sta dando risultati positivi ?

Il sistema mediamente intercetta circa 50 potenziali forti consumi al mese ed invia come detto altrettanti alert ai soli clienti attivi rispetto al servizio.

 

 

Grazie dott. Fittipaldi

Maristella Marroccoli