Raccogliere l’olio esausto fa bene all’ambiente, fa bene al cuore

olio

Bari è protagonista di una bella iniziativa di eco… solidarietà. Martedì 25 novembre a Bari, è stata lanciata una campagna per la raccolta di oli vegetali esausti nella città: un’importante occasione di riflessione sul tema della sostenibilità ambientale, del riciclo e del recupero dei materiali- in particolare degli oli esausti.

PARS_ECO, progetto finanziato dalla Regione Puglia con il programma Apulian Living Labs, dopo la sperimentazione avviata a Gioia del Colle,  arriva a Bari promuovendo il coinvolgimento attivo delle comunità parrocchiali convenzionate con il Banco delle Opere di Carità. Dopo una fase di sensibilizzazione attraverso il portale web e l’APP, nelle parrocchie verrà posizionato un contenitore dove i cittadini potranno conferire l’olio proveniente da utenze domestiche. In base alla quantità di olio raccolta, alla parrocchia verranno corrisposti dei buoni acquisto che potranno essere utilizzati per integrare i prodotti alimentari ricevuti dal Banco con le tipologie di prodotti abitualmente non fornite.  La raccolta di questo tipo di rifiuto incrementa e migliora la raccolta differenziata con conseguenti vantaggi economici e ambientali e permette in tal modo anche di avere un risvolto di alto impatto sociale.