Una cartolina per ricordare l’importanza del bene acqua

Una cartolina per ricordare il valore dell'acquaSono stati oltre 500 gli alunni di tutta la Puglia – dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado – che hanno animato “Segni, suoni, parole… d’acqua”, laboratori creativi promossi dalla biblioteca nazionale “Sagarriga Visconti Volpi” di Bari nell’ambito del Festival dell’Acqua 2017.

Progettati in base all’età dei piccoli artisti, i laboratori, attraverso una riflessione creativa sulla risorsa acqua, hanno favorito una significativa esperienza in ambito relazionale, emotivo e cognitivo, realizzata attraverso molteplici e differenti approcci, da quello sensoriale a quello espressivo.

I lavori sono stati al centro di una coloratissima mostra mentre le cartoline e le lettere, frutto dell’apprezzatissimo laboratorio “Mail Art“, dopo l’esposizione, verranno spedite a personalità della politica e della cultura. “Messaggi artistici in viaggio” per manifestare a coloro che prendono le grandi decisioni, il desiderio dei più giovani di salvaguardare e rendere disponibile per tutti il bene più 22365579_917678038384151_2851236494171204084_nprezioso: l’acqua che beviamo.

Una finalità connaturata alla mission stessa di Acquedotto Pugliese, attento, nella gestione del servizio idrico integrato, alla tutela e al risparmio della risorsa idrica, soprattutto in tempi particolarmente difficili, dal punto di vista climatico, caratterizzati da una grave e persistente siccità, come quelli che viviamo.

L‘originale kermesse, inserita nel programma del Festival dell’Acqua, organizzato da Utilitalia in collaborazione con Acquedotto Pugliese, è stata curata da Liliana Carone e Gheti Valente, in collaborazione con le esperte Fabiana Colucci, Anna De Francesco, Grazia Donatelli, Annabella Traetta dell’accademia barese di Belle Arti e Claudia Babudri, studiosa di beni culturali.

22282089_917677928384162_6599926921975130541_nS‘intuisce bene, pertanto, l’interesse dell’azienda idrica pugliese a sviluppare ogni più feconda collaborazione con i bambini e i giovani delle scuole, favorendo, attraverso le iniziative e le attività più varie, l‘affermarsi di una più matura consapevolezza dell’importanza di un bene fondamentale per la sopravvivenza e lo sviluppo della comunità, qual è appunto l’acqua. In questa direzione s’inseriscono i concorsi promossi da Aqp e rivolti ai giovani delle accademie, come quello che ha portato alla creazione delle nuove etichette dell’acqua di 22366524_917677961717492_6477181819449370956_nrubinetto, l’inizativa FontaninApp, l’originale applicazione informatica, che grazie al contributo degli studenti di tutta la Puglia, si arricchisce ogni anno di nuove mappe per la geolocalizzazione delle fontanine pubbliche, le visite guidate per le scuole agli impianti aziendali e i percorsi di alternanza scuola lavoro, a beneficio degli istituti superiori, che sempre più numerosi ne fanno richiesta.