Una nuova condotta per migliorare l’alimentazione idrica di Casamassima

 

Acquedotto Pugliese ha avviato i lavori per la sostituzione della condotta idrica tra Acquaviva e Casamassima, che alimenta l’abitato di Casamassima.

 L’intervento, che interessa il tratto compreso tra la condotta del nuovo serbatoio di Casamassima e il vettore “Casamassima-Canosa”, rientra nel programma degli investimenti di manutenzione straordinaria.

“I lavori appena avviati garantiranno ai cittadini un servizio sempre più efficiente, in linea con l’impegno dell’Acquedotto a rispondere positivamente alle esigenze del territorio”, dichiara il presidente di Aqp, Simeone di Cagno Abbrescia.

La vecchia condotta in calcestruzzo armato sarà sostituita con una nuova in ghisa sferoidale, del diametro di 300 mm e lunghezza pari a 1,7 km, collocata lungo la strada provinciale che unisce gli abitati di Acquaviva delle Fonti e Casamassima.

L’intervento servirà a migliorare lo schema di alimentazione del serbatoio di Casamassima, potenziando l’erogazione a beneficio della comunità servita.

La durata dei lavori, il cui importo è di oltre 600mila euro, è prevista in 120 giorni.

L’intervento rientra tra quelli finanziati in tariffa e s’inquadra nell’ampia e articolata progettualità, messa in campo da Acquedotto Pugliese per l’ammodernamento e il potenziamento della rete.